Nel maggio 2012 il Centro è stato coinvolto nel sisma che ha colpito l'Emilia Romagna, subendo lesioni gravi di tutte le strutture.
Si è così reso necessario trasferire con urgenza l’attività in strutture prefabbricate che sono state edificate in uno spazio limitrofo alla sede lesionata.

Grazie alle donazioni ricevute è stato possibile, già nell'estate 2012, costruire 3 casette prefabbricate per accogliere i bambini a inizio settembre senza interrompere l'attività. 

Oggi noi siamo qua

  

A quasi 5 anni dal sisma, il Centro è ancora in attesa che inizino i lavori di ristrutturazione. Tutta la lunga fase progettuale è terminata e si stanno concludendo le pratiche burocratiche indispensabili all'inizio dei lavori. La loro durata è stimata in circa 4 anni.

E' un tempo veramente lungo, un tempo che richiede pazienza e uno sforzo di fiducia che ogni giorno deve rinnovarsi. Ci auguriamo che i cantieri non tardino ancora molto ad avviarsi, serve un incoraggiamento tangibile per adulti e bambini a tollerare questa lunghissima attesa. 

In questi anni abbiamo ricevuto la solidarietà di tante persone comuni, enti, associazioni, gruppi che ci hanno permesso di non interrompere l'attività e di rendere l'area nella quale il Centro si è trasferito sempre più adatta ad ospitare l'attività, pur nei limiti di spazi estremamente angusti. A tutti va la nostra gratitudine e la promessa di ritrovarci per festeggiare insieme l'impresa più grande: l'avvenuta ricostruzione del Centro. Un ringraziamento particolare anche agli assessori regionali Giancarlo Muzzarelli e Palma Costi per l'attenzione che hanno riservato al nostro caso e per gli sforzi compiuti per aiutarci ad uscire da questa difficile situazione.

Le donazioni che non sono state utilizzate per i moltissimi lavori richiesti dalla delocalizzazione nelle casette prefabbricate andranno ora a finanziare i lavori non coperti dai fondi della Regione Emilia Romagna per la ricostruzione post sisma.

Vi terremo informati sugli sviluppi.
 

Ancora grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto e continuano a farlo.